INFORMAZIONI

Dott.ssa Carolina Alberta Redaelli

Psicologa Psicoterapeuta

Albo degli Psicologi della Regione Lombardia

n. 03/14715

P.IVA 08018780968

CONTATTI

           0039 3456192981

           dott.ssacarolinaredaelli@gmail.com

STUDIO

Ricevo a Milano su appuntamento in due studi di psicologia e psicoterapia

(zona Loreto e Cadorna)

  • LinkedIn Social Icon

© 2023 by www.carolinaredaelli.com Proudly created with Wix.com

DISTURBI E DIFFICOLTA'

GRAVIDANZA

E POST PARTUM

Prevenzione e trattamento dei disturbi psicologici

La gravidanza, il parto e il primo periodo della maternità rappresentano un momento di grande vulnerabilità per la donna e potrebbero inoltre risultare diversi da quanto aspettato e immaginato. Il momento della nascita di un figlio è uno dei cambiamenti più grandi che una persona possa sperimentare, inoltre il periodo del post partum è caratterizzato sia da cambiamento di vita psicosociale sia da un rapido cambiamento ormonale che può favorire l’insorgere di un’alterazione del tono dell’umore.

Il 16% delle donne soffre di un disturbo psicologico nel periodo che si estende dalla gravidanza fino al primo anno del post partum.

I disturbi psicologici legati al periodo della gravidanza e del post partum sono:

  • disturbi d’ansia

  • depressione post partum

  • maternity blues

  • psicosi post partum

  • disturbo post traumatico da stress e disturbo dell’adattamento legati a eventi stressanti e o traumatici (es. diagnosi infausta, aborti, parti difficili ecc)

Gli interventi su questi tipi di disturbo si suddividono in due tipologie: prevenzione e trattamento.

Le conseguenza di queste problematiche sono importanti e possono essere gravi e persistenti nel tempo sia per quanto riguarda la salute della donna, sia per i riflessi negativi sul bambino e il suo sviluppo, sia sul partner.

Per questo una diagnosi e un intervento tempestivo nel caso di disturbo e/o un intervento di prevenzione appaiono fondamentali e utili.

La gravidanza e la maternità portano con sé grandi cambiamenti e vissuti emotivi sia per l’individuo sia per la coppia. Un percorso di accompagnamento in questa fase di vita così unica ma anche difficile può aiutare non solo a prevenire dei disturbi ma anche a migliorare il benessere psicologico della persona.