DISTURBI E DIFFICOLTÀ

DIFFICOLTA' IN ADOLESCENZA

ADOLESCENZA

L’adolescenza è un periodo in cui si presentano dei profondi cambiamenti biologici, psichici e sociali. Questo può contribuire a caratterizzare l’età adolescenziale come maggiormente vulnerabile a disagi psicologici e all’insorgere di disturbi psichici.  

In adolescenza sono diffuse diverse difficoltà a partire da quelle legate all’immagine corporea, alle condotte rischiose, al ritiro sociale, alla conflittualità con la scuola o con la famiglia di origine. I disturbi psicologici degli adulti nel 75% hanno un esordio entro i 25 anni, inoltre è noto come questi disturbi siano spesso preceduti da difficoltà nell’età evolutiva-adolescenziale.

Per questi motivi, se è presente un disturbo in adolescenza, la diagnosi precoce e un intervento tempestivo aumentano una prognosi futura positiva (minor rischio di cronicizzazione e minor compromissione del funzionamento generale, sociale e lavorativo/scolastico). Inoltre quando un adolescente manifesta un disagio risulta importante il coinvolgimento dei genitori anche per una buona efficacia della terapia stessa.